Il mio marchio Terrae Castelli raccoglie 70 anni di esperienza nel settore della ceramica recuperando sia il repertorio grafico dipinto su cartoncino ad acquerello dei miei nonni fondatori negli anni 30 di due botteghe d’arte, sia  l’esperienza scolastica di mio padre,  alunno dell’Istituto d’arte di Castelli negli anni ’50, anni in cui l’Istituto si è contraddistinto nel panorama culturale per l’opera di insegnanti come Mattucci e Visani , numerosi disegni di mio padre sono ancora oggi un valido spunto per le sue nuove creazioni. Accanto alla produzione di mio padre, ricca di citazioni culturali di uno dei momenti più creativi e innovativi della storia della ceramica, nasce la mia proposta di architetto , meno decorativa e più concentrata sulla forma e sull’uso dell’oggetto. Antonio , titolare della bottega Ideart trasforma in ceramica i miei disegni di architetto dove voglio conservare il sapore della grande tradizione e cultura dell’arte ceramica di Castelli. Io sono Barbara, Mercante da ragazza e Trulli da sposata, ho studiato architettura a Firenze e poi dopo aver girato sono arrivata  a Lugano dove vivo con la mia famiglia , torno però sempre con grande piacere in Abruzzo, luogo dell’anima. Per me il fascino della ceramica consiste nella possibilità di dare forma alla creatività partendo da un disegno fino ad arrivare ad un oggetto attraverso la lavorazione al tornio di un materiale naturale. L‘ irregolarità, la lucentezza, la superficie talvolta irregolare determinano  la semplice eleganza che rendono unico ogni creazione, così ogni oggetto anche banale acquista un suo essere speciale.